nobile oil group

Conapo Vvf, interrogazione di Capodicasa per i mancati pagamenti ai vigili di Lampedusa

incendio_cieIl 23 marzo presso il distaccamento dei Vigili del fuoco di Lampedusa sarà presente in visita al personale il Segretario Generale Conapo Antonio Brizzi. Insieme ai vigili saranno valutate, in quell’occasione, tutte le azioni di protesta da mettere in campo al fine di sensibilizzare il Governo al pagamento di 150 mila euro tolte dalle tasche dei Vigili del fuoco.Il Conapo aveva indetto in gennaio lo stato di agitazione a seguito dei mancati pagamenti per l’emergenza Lampedusa. Malgrado l’impegno del Comandante, l’ingegnere Salvatore Rizzo del Comando di Agrigento e del Ministero, ad oggi non pervengono segnali positivi per le spettanze al personale. “Accogliamo con grande piacere – scrive il segretario del Conapo, Antonio Di Malta – l’interrogazione parlamentare presentata dall’On.Capodicasa sempre sensibile alle problematiche dei vigili del Fuoco”. Nel testo dell’interrogazione si legge tra l’altro: “Sull’isola di Lampedusa i Vigili del Fuoco, a seguito dell’emergenza immigrazione manifestatasi nell’isola dovuto al violento incendio che ha distrutto il Centro di prima accoglienza per immigrati avvenuto il 18 febbraio 2009 sono stai chiamati ad effettuare servizio di straordinario h24 ; i Comandi interessati che hanno partecipato all’evento sono stati Agrigento, Palermo, Catania, oltre che comandi della Regione Lazio. con nota dello scorso 10 dicembre la Direzione Centrale per le Risorse Finanziarie – Ufficio del trattamento Economico del Personale Volontario, Ausiliario ed Accessorio, ha comunicato gli accreditamenti di risorse finanziarie ai Comandi provinciali disposti nel mese di novembre 2009; con tale nota si faceva menzione a: straordinari, Fondo di Amministrazione Personale non direttivo e non dirigente , Fondo di Produttività Personale direttivo; nella stessa nota, faceva infine menzione al pagamento delle competenze al personale in servizio negli Uffici Centrali, fino al mese di novembre e fino a giugno il compenso per la produttività; con stupore ed amarezza il personale ha constatato la mancata erogazione dei compensi per l’emergenza CIE Lampedusa; lo stupore si è trasformato in rabbia, poiché dall’appunto medesimo si riscontra facilmente che sono stati disposti accreditamenti finalizzati al pagamento di straordinari effettuati dal personale a seguito del manifestarsi di emergenze successive a quella dell’emergenza Lampedusa, come ad esempio il compenso per prestazioni autorizzate nel corso del 2009, 1^ acconto 2009 per AIB Basilicata, Molise, Marche”

Lascia un Commento

commenti









Scritto da on mar 21st, 2010 e catalogato in Politica, Provincia. Commenti e pings sono chiusi.



Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google

Commenti chiusi



Ultima Ora