nobile oil group

Rugby. Miraglia, lo show dei più piccoli

I ragazzini rubano la scena ai più grandi. In una bellissima giornata di rugby che si è disputata a Realmonte infatti le categorie Under della Miraglia Rugby riescono a vincere contro i pari età delle formazioni giunte da Caltanissetta a dispetto dei colleghi più grandi che, in occasione della giornata di recupero con l’Irion Team Palermo, perdono l’ultima partita di un campionato di serie C che alla prima stagione ha regalato comunque tantissime soddisfazioni ed altrettante vittorie. Come detto però il vero vincitore della giornata è stato il rugby e lo sport: tanti i genitori infatti che sono arrivati al Comunale di Realmonte per vedere i propri figli alle prese con placcaggi e mischie. Per loro la soddisfazione di vedere i propri piccoli trionfare. Si è iniziato con la partita under 14 tra la Quasimodo Miraglia Rugby contro ICS L. Capuana  di Caltanissetta conclusa con una vittoria schiacciante per 44 a 0 a favore degli agrigentini con ottime prestazioni di Simone Speziale, autore di tre mete, Marcello Nocera, Matteo Sodano e Umberto Cacciatore. Subito dopo hanno giocato gli under 12 dove erano presenti Miraglia Quasimodo Rugby, ICS L. Capuana e Martin Luther King, entrambe le formazioni ospiti erano di Caltanissetta. Da segnalare che in tutte e tre le squadre erano presenti diverse ragazze che hanno giocato perfettamente alla pari con i maschetti, se non meglio di alcuni. Anche tra gli Under 12 la vittoria è stata esagerata con 13 mete a 0 per gli agrigentini dove si è messo in mostra soprattutto Anthony Meli con otto mete, Salvatore Massimino con due mete, Alfonso Rizzeri con una ed Angelo Napoli, figlio del Prof. Roberto mostro sacro del rugby agrigentino. Un trionfo di campioni che guardano già al futuro: giorno 18 e 19 maggio la Quasimodo parteciperà al Campionato Nazionale delle Scuole che si svolgerà a Roma sui campi dell’Acqua Certosa. Come detto è mancata solo la ciliegina sulla torta: la squadra seniores infatti cede per 15 a 37 contro l’Irion Team Palermo al termine di una stagione esaltante. La gara è stata divertente e giocata con ritmi tutt’altro che frenetici. Alla fine terzo tempo per tutti ed appuntamento alla prossima stagione.

Lascia un Commento

commenti









Scritto da on apr 28th, 2012 e catalogato in Altri sport, Sport. Commenti e pings sono chiusi.



Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google

Commenti chiusi



Ultima Ora