nobile oil group

Con Andrea Camilleri verso il museo del mare

Andrea Camilleri

Sarà lo scrittore empedoclino Andrea Camilleri ad inaugurare sabato 9 Giugno alle ore 18 e 30 gli spazi espositivi delle antiche “fosse” della Torre Carlo V. Lo ha confermato il sindaco Lillo Firetto che ha concordato la data dello storico evento con lo stesso Andrea Camilleri, che per l’occasione giungerà appositamente da Roma; con l’Assessore Regionale ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana, Sebastiano Missineo e con il Soprintendente Pietro Meli.

Com’è noto Camilleri ha descritto nel suo libro edito da Sellerio, “La strage dimenticata”, proprio quei luoghi sinistri che videro la fine di 114 forzati rinchiusi nel bagno penale durante i moti antiborbonici del gennaio 1848. Ora le antiche “fosse”, giudiziosamente restaurate, saranno finalmente aperte al pubblico che potrà accedervi gratuitamente in attesa del completamento dei locali superiori della Torre, destinati ad ospitare il primo Museo Regionale del Mare.

Nelle “fosse” è stata realizzata la “Sala cannoniera” con alcuni dei cannoni ad avancarica di epoca borbonica un tempo in dotazione alla Torre e poi trafugati a Perugia (dov’erano in esposizione nella Rocca Paolina) che il sindaco Lillo Firetto e lo scrittore Andrea Camilleri sono riusciti a recuperare e a riconsegnare alla Città. Altri due cannoni borbonici, che capovolti, venivano utilizzati come bitte per l’ancoraggio dei natanti al molo Crispi, sono stati scoperti dal sindaco Firetto che li ha fatti recuperare e restaurare restituendoli agli empedoclini e decretando così la volontà dell’intera Cittadinanza di volersi riappropriare del proprio passato e delle proprie tradizioni marinare”.

 

Lascia un Commento

commenti









Scritto da on apr 30th, 2012 e catalogato in i Fatti, Porto Empedocle. Commenti e pings sono chiusi.



Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google

1 Risposta per “Con Andrea Camilleri verso il museo del mare”

  1. Anrtonio scrive:

    vorrei fare una correzione all’articolo, di musei del mare ce ne sono già due in Sicilia, uno a Palermo(link: http://www.arsenaledipalermo.it/1000home.las) ed un altro addirittura a Sciacca (link: http://www.laltrasciacca.it/2008/03/15/il-museo-del-mare-a-sciacca/). grazie

Commenti chiusi



Ultima Ora