nobile oil group

Agrigento, incidente mortale nei pressi del bivio per Favara

Scontro mortale questo pomeriggio attorno alle 17 sulla strada statale 640, Agrigento-Caltanissetta, nei pressi del bivio per Favara e per la via ex Nuova Favara. Per cause in corso di accertamento si sono scontrati una Seat Cordoba di colore grigio e una moto, Piaggio Beverly 500. Terribile il bilancio: un morto e due feriti gravissimi. La vittima è un pensionato Salvatore Montana Lampo, 81 anni, di Agrigento, morto sul colpo. Gravissimi gli occupanti del mezzo a due ruote, due amici di 21 e 22 anni, trasferiti uno in elisoccorso all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, l’altro al pronto soccorso dell’ospedale Barone Lombardo di Canicattì. Nel violentissimo impatto la moto ha preso fuoco e si è praticamente carbonizzata. Dopo l’urto la vettura ha continuato la sua corsa, finendo in un terreno vicino alla carreggiata, a ridosso di un’abitazione. I due ragazzi sono caduti sull’asfalto. Sono stati alcuni passanti a dare l’allarme. Sul posto sono intervenute alcune ambulanza e i poliziotti della sezone Volanti. Vani i tentativi del personale  medico di salvare la vita all’anziano.

Lascia un Commento

commenti









Scritto da on mag 8th, 2012 e catalogato in Agrigento, Cronaca, SECONDO PIANO. Commenti e pings sono chiusi.



Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google

5 Risposte per “Agrigento, incidente mortale nei pressi del bivio per Favara”

  1. Angelo86 scrive:

    Storie sentite più e più volte….poveri anziani che ancora a 81 anni ottengono il rinnovo della patente e travolgono giovani ragazzi incolpevoli di tutto ciò!!!!! Bisogna iniziare un processo di civilizzazione che parte dalla ASL e dai MEDICI NEGLIGENTI che rinnovano le patenti a persone non idonee!!!! Non è giusto continuare a pagare perché dei professionisti o presunti tali non svolgono il proprio lavoro…o peggio ancora per “amicizie” rilasciano falsi certificati!!!
    CONCITTADINI SVEGLIAMOCI!!!!!!!

  2. rades scrive:

    dai francesco e alfonso siamo con voi

  3. GiuseppeMo scrive:

    Al Sig.Angelo 86 dico:ma lei conosce i fatti? sa come e’ andata? ancora non lo sanno neanche i parenti perche’ la polizia sta valutando la situazione e lei comincia a lanciare “anatemi” che lasciano il tempo che trovano.Abbia rispetto per una persona che e’ morta anche se aveva 81 anni puo’ essere che fosse piu’ in gamba di lei e di me.I giovani, per fortuna sono solo feriti, tante volte non sono esenti da colpe. Quindi la smetta di scrivere “stronzate” e mediti bene prima di lanciarsi in un soliloquio stupido. Saluti

  4. GiuseppeMo scrive:

    Naturalmente tutto il mio “tifo” va ai due ragazzi,forza tenete duro.

  5. Angelo86 scrive:

    Sig. GiuseppeMo, mi dispiace se il mio italiano le risulta poco chiaro e comprensibile, e che il mio pensiero sia una volgarmente detta “stronzata” o comunque qualcosa di stupido. Detto questo prima di permettersi di offendere impari a leggere attentamente quello precedentemente scritto.
    Mi pare ovvio che non mi stessi riferendo ad una povera persona anziana purtroppo scomparsa, ma piuttosto a chi incoscientemente e senza riguardo per le leggi rinnova le patenti senza visite o controlli idonei. (tra l’altro storia sentita decine di volte nella nostra città)
    Mi sembra che lei si sia perso in un discorso senza fondamenti solo per scrivere qualcosa cercando di emergere con delle parole poco appropriate. Detto questo in futuro faccia più attenzione prima di perdersi con questa facilità.
    Ovviamente come tutta la città continuo a pregare per Ciccio che sta lottando in ospedale, non mollare!

Commenti chiusi



Ultima Ora