nobile oil group

San Leone, nuovo allarme inquinamento

Il mare di San Leone

Nuovo allarme inquinamento per il mare di San Leone, in prossimità della spiaggia che si trova all’altezza del Ragno D’Oro. Sconcertante lo “spettacolo” a cui, loro malgrado, hanno dovuto assistere i bagnanti. Vaste chiazze di schiuma  maleodorante di colore bianco e marrone galleggiavano a ridosso della battigia. Probabile che si tratti di scarichi fognari abusivi. Alcuni cittadini hanno avvisato la Polizia municipale che è intervenuta sul posto ed ha scattato alcune foto che sono state allegate alla relazione poi presentata al Comando.

Lascia un Commento

commenti









Scritto da on lug 5th, 2012 e catalogato in Agrigento, i Fatti, PRIMO PIANO. Commenti e pings sono chiusi.



Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google

8 Risposte per “San Leone, nuovo allarme inquinamento”

  1. Peppe scrive:

    Ma dai ogni anno sempre la stessa cosa…che vergogna, e così difficile individuare questi scarichi abusivi?

  2. marco scrive:

    a fuoco la città.

  3. Matteo scrive:

    un mare di m…a per una città di m…a

  4. toto scrive:

    e i vigili che fanno? scattano le foto…
    ma piffavuri!

  5. ezio scrive:

    MA CHE SI ASPETTA A METTERE I DIVIETI DI BALNEAZIONE???

  6. calcioide scrive:

    Io abito a San Leone da 11 anni e nonostante avere il mare a due passi,ogni volta mi tocca spostarmi per vari km.
    VERGOGNA!!!!!!!!

  7. marepulito -.-' scrive:

    è questo quello che vi meritate. Avete rivotato zambuto come sindaco, adesso è inutile LAMENTARSI!

  8. SCAPPIAMO DA SAN LEONE scrive:

    questa volta la fogna usciva a ridosso degli scogli della spiaggia della pubblica sicurezza dove c’è il sovrappieno della centralina di pompaggio…………ogni estate c’è un nuovo problema……….questo perchè si è scelto di non voler costruire un depuratore e si è deciso di allontanare (illegalmente) le fogne in mare senza alcun trattamento…………nei paesi civili i responsabili sarebbero stati arrestati qui, invece, vengono promossi o rieletti!

Commenti chiusi