nobile oil group

Ferrovie, soppresso il 25% dei treni regionali. Cisl: ” Agrigento sempre più isolata”

Dopo la decisione di Trenitalia che ha sancito la soppressione del 25% dei convogli che circolano nella Regione a partire dal 29 luglio, sulla vicenda intervengono Mario Stagno e Nino Stella, della Fit Cisl.“In provincia di Agrigento – scrivono i due sindacalisti – la linea maggiormente colpita è la Canicattì – Licata dove rimarrà in esercizio un solo convoglio, rendendo quindi sempre più probabile la dismissione della rete ferroviaria, mentre forti riduzioni sono previste sulla Agrigento – Catania. Tutto ciò – continuano – avviene a pochi mesi dalla conclusione di importanti lavori di ammodernamento dell’intera rete, costata alla collettività svariati milioni di euro”.

Lascia un Commento

commenti









Scritto da on lug 25th, 2012 e catalogato in Agrigento, i Fatti, Provincia. Commenti e pings sono chiusi.



Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google

Commenti chiusi



Ultima Ora