nobile oil group

Il neo provveditore agli studi si presenta al territorio

Dopo anni di reggenza il territorio agrigentino ha un provveditore agli studi. Raffaele Zarbo questa mattina si è presentato alla stampa dopo l’insediamento di lunedì scosro negli uffici del viale della Vittoria. L’avvocato 56enne di Palermo, ma originario di Agrigento, ha tutte le intenzioni di sistemare le cose che non vanno, nonostante qualche viaggio ad Enna, dove è stato nominato reggente.<<La capacità di ascolto- ha detto il neo dirigente dell’ufficio scolastico territoriale di Agrigento- l’apertura al confronto e allo scambio risultano fondamentali per riuscire a coinvolgere in progetti comuni e condivisi amministrazioni,enti pubblici, università, fondazioni, associazioni pubbliche e private, reti di scuole, realizzando uno stretto legame tra scuola e territorio>>. Raffaele Zarbo ha annunciato l’arrivo di risorse da parte della Regione che potranno consentire di iniziare l’anno scolastico in tempo utile, quindi, dal primo settembre. Non sembrano esserci grandi prospettive, invece, sul fronte docenti di sostegno ma il provveditore, in merito, intende lavorare e reperire più forze per i ragazzi diversamente abili.

Lascia un Commento

commenti









Scritto da on lug 25th, 2012 e catalogato in Agrigento, i Fatti, Provincia. Commenti e pings sono chiusi.



Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google

Commenti chiusi



Ultima Ora