nobile oil group

Niente circolare per i residenti e villeggianti di Punta Grande

Niente circolare per i residenti e villeggianti di Punta Grande, meglio violare il codice della strada. Nonostante da più di un mese sia stato tolto il Cartello Abusivo, ” eccetto bus di linea urbana” sulla Sp 68 in località Lido Azzurro, che permetteva alla Circolare di Porto Empedocle di girare illegalmente, con una pericolosissima inversione ad U e ben tre manovre, nelle quali la Circolare occupa contemporaneamente entrambe le carreggiate stradali bloccando i due sensi di marcia. La dove vi è: un segnale di freccia obbligatoria di senso di marcia, e la linea continua a terra. Gli Autisti della ditta Scimeca trasporti di linea urbana di Porto Empedocle, sembrano non se ne siano ancora accorti e continuano a ignorare i cartelli del codice della strada che li obbliga a tirare dritto e girare al bivio più vicino di Punta Grande. Violando il codice della strada e rischiando di vedersi ritirare la patente, non solo per la reiterata violazione del codice stesso, ma anche per mettere in continuo rischio, ad ogni inversione illecita, l’incolumità dei passeggeri trasportati e degli automobilisti che ivi si trovano a transitare. Ad ogni corsa, gli Autisti violano il codice della strada e Sembra che la cosa passi totalmente inosservata sia ai Vigili Urbani del comune di Porto Empedocle che della Polizia Provinciale e di altre forze dell’ordine, MA !!!!!!!, i quali sembra chiudano non solo un occhio ma tutti e due. Vogliamo ricordare che questi segnali stradali furono messi anni fà a causa dell’alto numero di incidenti che si sono verificati in quel tratto stradale. E pensare che se la Circolare girasse dove per legge dovrebbe, ossia al bivio di Punta Grande, oltre al rispetto del codice della strada e la sicurezza stradale, ne potrebbero usufruire i tanti villeggianti che insistono in loco, come la foltissima comunità empedoclina presente, i numerosissimi turisti che l’affollano, considerato che, la spiaggia di Punta Grande è, attualmente, sicuramente la più gettonata della costa. Traendone giovamento gli intoiti locali, anche del biglietto della Circolare. In fin dei conti L’unione dei Comuni: Realmonte- (Scala dei Turchi) e Porto Empedocle (Vigata) è nata dallo spirito collabborativo delle due amministrazioni nel procedere in servizi comuni per ridurre i costi dei servizi e migliorare la qualità della vita.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI REALMONTE.

E COMPONENTE CONSIGLIERE DELL’UNIONE DEI COMUNI VIGATA -SCALA DEI TURCHI.

Dott. Antonino Sciarrone

Lascia un Commento

commenti









Scritto da on ago 5th, 2012 e catalogato in Ad alta voce. Commenti e pings sono chiusi.



Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google

Commenti chiusi



Ultima Ora