Favara, 12 anni fa spariva Diego Ferraro

Favara, 12 anni fa spariva Diego Ferraro

0 1470
Diego Ferraro
Diego Ferraro

Sono trascorsi dodici anni da quando è scomparso Diego Ferraro. Le sue tracce si sono perse il pomeriggio dell’11 novembre del 1997 e dal quel momento del diciottenne di Favara non si è saputo più nulla. Un caso passato nel dimenticatoio, forse archiviato definitivamente dalla magistratura e dalle forze dell’ordine. Un dolore immenso per la famiglia che dopo vane e disperate ricerche, appelli e preghiere ha preferito lasciare Favara emigrando in Belgio, portando con loro solo i ricordi del giovane Diego, non avendo neanche una tomba su cui piangerlo.  Diego Ferraro scomparve da Favara il pomeriggio dell’ 11 novembre 1997. Questa la ricostruzione dei fatti emersa durante le indagini fatte dai carabinieri. Erano circa le 17 quando Diego esce di casa con un ragazzo, non un suo amico abituale ma che frequentava da poco tempo. I due si allontanano a bordo di un motorino, da quale momento Diego sparisce e non se ne saprà più nulla. Rintracciato dai carabinieri il ragazzo racconta di aver  lasciato Diego dopo qualche minuto. Sembra che, sempre secondo la sua testimonianza, Diego Ferraro avesse un appuntamento con altri  ragazzi.  Qualcuno disse che erano entrati un sala giochi, ma le testimonianze furono molto confuse e vaghe. Alla denuncia dei familiari furono avviate le ricerche di rito da parte dei carabinieri. I familiari, gli amici e anche la chiesa si mobilitarono con una grande e partecipata marcia per chiedere a chi sapeva di parlare. Nei giorni successivi furono intensificate le ricerche anche con l’ausilio di unità cinofile e reparti speciali. Le ricerche furono estese anche ad Amsterdam, dove viveva uno zio di Diego.  Ma nessuno tra parenti e amici ha mai creduto nell’allontanamento volontario del ragazzo. Tra le ipotesi che si fecero allora, una rissa sfociata involontariamente in tragedia, una sorta di omicidio preterintenzionale e successivo occultamento di cadavere. Si pensò anche che Diego avrebbe visto qualcosa che non doveva vedere e quindi eliminato per evitare che parlasse.  Tutte ipotesi mai supportate da riscontri. Della scomparsa di Diego Ferraro si occuparono i mass media nazionali, su tutti “la vita in diretta” e la specifica trasmissione “Chi l’ha visto” del 25 novembre 1997. Ma nessuna segnalazione, nessun indizio. Diego Ferraro sembrò svanito nel nulla, inghiottita, forse, anche dall’omertà.