Akragas: il momento di mostrare i muscoli

Akragas: il momento di mostrare i muscoli

9 15

Massima concentrazione e massima allerta perché comincia un altro campionato. L’Akragas affila le armi in vista dei play off. Domenica 13 maggio allo stadio Esseneto, inizio 16,30, i biancazzurri di Montalbano affrontano l’Ateltico Campofranco. La squadra nissena, secondo gli addetti ai lavori, è quella che più ha impressionato in questi ultimi quattro mesi. Un osso duro quindi per i biancazzurri che inseguono la promozione in quarta serie attraverso quella che sembra una lotteria. Ci sarà sicuramente da faticare per superare il turno, ma l’Akragas oltre a giocare in casa avrà anche la possibilità di puntare su un doppio risultato, oltre la vittoria andrebbe bene anche il pareggio, e questo non è un punto da non sottolineare. Sono sulla via della guarigione Bennardo e Ciscardi, entrambi saranno della gara.

9 Commenti

  1. per i play off ci tocca una squadra molto più equilbrata rispetto al kamarat e alcamo, anche se li abbiamo battuti in casa…..il 13 maggio tutti allo stadio a tifare per la nostra amata akragas!!!!!

  2. Riempiamo l’Esseneto in ogni posto, che sia proclamata la GIORNATA DELL’ORGOGLIO AKRAGANTINO dimostrando l’amore che la città ha per questi colori a prescindere dalla categoria (di merda) e dal recente passato.

  3. Confido nel passaggio del turno in virtù della forza della squadra.
    Il Mister schiera una forte squadra con i tre Giganti dietro, ottimo l’innesto di Marco Borrielli nella zona nevralgica e super Marasco ben supportato da Piazza e Guastella il Poeta. Insomma la squadra e’ forte e compatta per cui con un pizzico di fortuna può regalare grosse soddisfazioni alla tifoseria.
    Inutile rivolgere appelli al popolo biancazzurro dato che sono certo che gremirà la tribuna coperta e la curva sud.
    Forza Akragas ieri, oggi, domani e per sempre!

  4. La partita si preannuncia di quelle da non perdere assolutamente.
    Si parla di una richesta di 500 biglietti da Campofranco.
    A tutti gli Akragantini cerchiamo di essere numerosi e calorosi per vincere. Sarebbe bello se vincesse pure il Kamarat per un’altra bella partita poi al Tempio Esseneto.
    Sabato pomeriggio tutti allo stadio!
    Forza Akragas ieri, oggi, domani e per sempre!

Lascia un commento