Porto Empedocle, procede l'attività dei parlamentini di quartiere

Porto Empedocle, procede l'attività dei parlamentini di quartiere

Dopo la presentazione del Dipartimento dei Parlamentini di Quartiere,il coordinatore Elio Lala incontra tutti i rappresentanti dei parlamentini per confrontarsi su questioni specifiche di ogni singola macro-zona. Le problematiche affrontate durante gli incontri sono state molte e diverse tra loro. Solo per citarne alcune: la richiesta, degli abitanti della zona “case Puccio”, di una rotatoria spartitraffico per una migliore viabilità; la possibilità di gestire gli spazi di verde pubblico non utilizzato e l’annoso problema dell’elettrodotto che attraversa l’intera zona; l’interessante proposta congiunta del quartiere dei Grandi Lavori e il quartiere di Piano Lanterna, circa la possibilità di realizzare una rotatoria con innesti triangolari che prenderà il posto del semaforo, fonte di estenuanti attese e interminabili code, aggravate durante la stagione estiva. Il compito del dipartimento sarà quello di valutare la fattibilità e di trasformare ogni singola proposta in atti amministrativi con il contributo dei propri rappresentanti presenti all’interno dell’amministrazione comunale. Tanto è l’ entusiasmo dei cittadini Empedoclini spinti dal desiderio di mettersi a disposizione della comunità in cui vivono per raccogliere e segnalare specifiche problematiche o suggerire miglioramenti. A tal proposito è stata creata una pagina Facebook “ PARLAMENTINI DI QUARTIERE Porto Empedocle”, per incrementare l’interattività tra il dipartimento e il cittadino, quest’ultimo potrà segnalare eventuali proposte o iniziative. Il coordinatore Elio Lala :“Siamo sicuri che il percorso intrapreso, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, darà in tempi brevi risposte alle istanze del nostro territorio.”

 

 

3 Commenti

  1. Complimenti a Elio Lala, coordinatore dei Parlamentini di Quartiere, ottima scelta, un uomo del territorio e per il territorio. Un augurio per il grande lavoro che ci sarà da fare.

Lascia un commento